La Parola che conta: Lunedì 6 novembre 2023 (rito ambrosiano)

Lunedì dell’ultima settimana dell’anno liturgico

LETTURA Ap 19, 6-10
Lettura del libro dell’Apocalisse di san Giovanni apostolo

In quel giorno. Udii come una voce di una folla immensa, simile a fragore di grandi acque e a rombo di tuoni possenti, he gridavano: «Alleluia! Ha preso possesso del suo regno il Signore, il nostro Dio, l’Onnipotente. Rallegriamoci ed esultiamo, rendiamo a lui gloria, perché sono giunte le nozze dell’Agnello; la sua sposa è pronta: le fu data una veste di lino puro e splendente». La veste di lino sono le opere giuste dei santi. Allora l’angelo mi disse: «Scrivi: Beati gli invitati al banchetto di nozze dell’Agnello! ». Poi aggiunse: «Queste parole di Dio sono vere». Allora mi prostrai ai suoi piedi per adorarlo, ma egli mi disse: «Guàrdati bene dal farlo! Io sono servo con te e i tuoi fratelli, che custodiscono la testimonianza di Gesù. È Dio che devi adorare. Infatti la testimonianza di Gesù è lo Spirito di profezia».

SALMO Sal 148

I cieli e la terra cantano la gloria di Dio.

Lodate il Signore dai cieli,
lodatelo nell’alto dei cieli.
Lodatelo, voi tutti, suoi angeli,
lodatelo, voi tutte, sue schiere. R

I re della terra e i popoli tutti,
i governanti e i giudici della terra,
i giovani e le ragazze,
i vecchi insieme ai bambini
lodino il nome del Signore. R

Perché solo il suo nome è sublime:
la sua maestà sovrasta la terra e i cieli.
Ha accresciuto la potenza del suo popolo.
Egli è la lode per tutti i suoi fedeli,
per i figli d’Israele, popolo a lui vicino. R

VANGELO Mt 24, 42-44
✠ Lettura del Vangelo secondo Matteo
In quel tempo. Il Signore Gesù disse: «Vegliate dunque, perché non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà. Cercate di capire questo: se il padrone di casa sapesse a quale ora della notte viene il ladro, veglierebbe e non si lascerebbe scassinare la casa. Perciò anche voi tenetevi pronti perché, nell’ora che non immaginate, viene il Figlio dell’uomo».

Verso la fine della visione Giovanni riferisce parole rassicuranti che esprimono la certezza della salvezza ottenuta grazie all’adorazione di Dio riconosciuto nella testimonianza di Gesù, l’Agnello immolato.

Gesù suggerisce l’atteggiamento di vigilanza “perché non sapete un quale giorno il Signore vostro verrà”. E’ facile per chi ha confidenza e conosce il Signore rimanere in questo stato permanente di veglia: è la vita dello Spirito che con i suoi doni e la sua chiarezza ci fa sentire, vedere, giudicare e agire come Gesù desidera; così sarà più facile riconoscere la Sua venuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.